Nogu Teatro

#escidalguscio

ILARIA MANOCCHIO

Se c’è ancora qualcuno che dubiti dell’esistenza del Molise, ebbene… Ilaria Manocchio è la prova definitiva del contrario. Il Molise C’È ed è pieno di risorse. Ilaria infatti è originaria di RICCIA… No, nessuna A davanti, niente a che fare con la nota patria della porchetta anche perché la Manocchio si nutre principalmente di verdure e formaggi, meglio se provenienti dall’orto di papà Pietro, per l’appunto in Molise. Attrice, regista e fondatrice della compagnia Nogu Teatro, in qualunque ruolo pare che sia dotata di energie inesauribili. Se tralasciamo la sua ormai comprovata dipendenza dalla caffeina e gli innegabili meriti della sua dieta biologica e vegetariana (se ne facciano una ragione le nonne del Sud), la questione rimane avvolta dal mistero! Particolarmente degna di nota la sua capacità di problem solving. Nella disperazione più totale la Manocchio ha sempre una via d’uscita. Le abbiamo chiesto quale sia il trucco: respirare. Semplice, no?! Sempre in cerca di nuovi stimoli per crescere, al momento è alle prese con la sfida della vita… Riuscire a stare in verticale sulla testa. Sarà la propensione a stare lucidamente e saldamente coi piedi per terra, ma l’idea che la testa si trovi all’ingiù continua ad avere poco senso per lei! Come attrice e regista, Ilaria è allergica al vecchiume, al luogo comune… e agli attori pigri! I suoi punti di forza? Una tecnica incrollabile e precisa, un immaginario ricco e variegato e una contagiosa capacità di divertirsi.